lunedì 16 luglio 2012

CUCINA REGIONALE VENETA: PEPERONATA ALLA VENEZIANA

Ed eccoci arrivate all'ulitmo appuntamento prima della pausa estiva con la rubrica regionale. In questi mesi abbiamo percorso l'Italia in lungo in largo tra mille ricette diverse, scoprendo ogni volta piatti golosi, ingredienti nuovi e curiosi e talvolta anche storie interessanti. Allo stesso tempo, grazie a questa rubrica, abbiamo riscoperto piatti della nostra tradizione veneta che da tempo non venivano più preparati oppure che semplicemente non conoscevamo. La rubrica comunque non finisce qui, diciamo che "chiude per ferie".. speriamo di ritrovarci tutti qui  a settembre (magari anche con le regioni mancanti) puntuali e pronte per ricominciare alla grande!!!!
E per chiudere in bellezza, il tema per questa settimana sono le verdure di stagione.
Ecco quindi le ricette:


La peperonata alla veneziana è una variante della classica peperonata preparata solo con i peperoni. Si aggiungono infatti delle cipolline intere e anche delle melanzane. A dir la verità in Veneto è molto comune chiamare peperonata la ratatouille di verdure.., probabilmente si deve proprio al fatto che molto spesso vengono mescolate le verdure che si hanno a disposizione nei propri orti. La peperonata è spesso servita tiepida con il pane od anche fredda. E' buonissima anche utilizzata come ripieno per torte salate, su crostini o tartellette!!!

Peperonata alla veneziana
1 peperone giallo
1 peperone rosso
1 melanzana
7-8 cipolline
250 gr di pomodori
1 spicchio d'aglio
1/2 bicchiere di olio extravergine d'oliva
1 mazzetto di prezzemolo
50 gr di burro
sale q.b.



Dedicatevi anzitutto alla pulizia delle verdure: eliminate il picciolo e i semi dei peperoni e lavateli, spuntate le melanzane e sbucciatele. Spellate anche i pomodori dopo averli tuffati per un attimo in acqua bollente. Quindi sbucciate l'aglio, tagliate a striscioline i peproni, a cubetti la melanzana e a filetti i pomodori.
Mettete in un tegame l'olio e il burro, aggiungetevi l'aglio, schiacciatelo con una forchetta  e lasciate che ceda il suo aroma al condimento, poi eliminatelo e versate nel recipiente le cipolline, lasciate cuocere per 5 minuti e quindi aggiungetevi le altre verdure: prima le melanzane, dopo qualche minuto i peperoni e infine i pomodori. Salate, moderate la fiamma e lasciate sul fuoco sino a quando le verdure siano cotte a dovere. Per accertarvi del grado di cottura tastate con i rebbi di una forchetta le cipolline e le melanzane, che sono le verdure che richiedono un maggior tempo di cottura. Servite con una spolverata di prezzemolo tritato.
Ricette tratta da "Cucina veneziana - ricettario di dogi, colombine e gondolieri", Claudia Tosi, Demetra.
 
Consigli: molto spesso, nella versione tipica della nostra famiglia, vengono aggiunte anche delle zucchine tagliate a rondelle, oppure in una versione più montanara dei funghi porcini.
                                                          
                                                              Arriverci a settembre!!!






17 commenti:

  1. Questa è decisamente una delle ricette più buone per l'estate, che racchiude tutto il sapore "del sole"! Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Sono sicurissima della sua bontà!!!! baci e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  3. che bel piatto colorato, ricco di cose buone e sane!!!
    E' una degna conclusione prima della pausa estiva!

    Grazie per aver trascorso questi mesi in compagnia con il nostro appuntamento della cucina regionale! Un vero piacere...non trovate?

    RispondiElimina
  4. Golosa peperonata ragazze!!!!!!!
    Un buon modo per chiudere questa stagione in bellezza
    e Grazie mille per tutte le vostre ricette
    è stato davvero un piacere condividere questa esperienza tutte insieme
    Ci rivediamo a Settembre!!!!!!
    Un bacioooooooooooo

    RispondiElimina
  5. ottima questa peperonata ragazze !!!!!Che semplice e meravigliosa ricetta!!!!Un grande abbraccio e ci rivediamo a Settembre!!!!!!

    RispondiElimina
  6. mamma mia che buona,mi piace con le cipolline intere, baci e buona giornata

    RispondiElimina
  7. alla fine la cucina da nord a sud si assomiglia tutta ! Voi al nord mettete le cipolline noi al sud la cipolla di Tropea. Buono sempre, vero?! ciao

    RispondiElimina
  8. Ragazze mie che libidine!bravissime ottima ricetta!ciaooo un abbraccio

    RispondiElimina
  9. ciaoo ragazze!che ricettina!la mangerei a tutte le ore!!bravissime!!un abbraccio ciaoo

    RispondiElimina
  10. che gustosa questa versione, nonostante la vicinanza tra le nostre regioni questa ricetta mi era del tutto sconosciuta. un abbraccio

    RispondiElimina
  11. anche se fa caldo ci sta alla grande! deve essere super ottima! non conoscevo questa ricetta!

    RispondiElimina
  12. Ragazze, questa versione della peperonata la conosco e la adoro, la preparava sempre così mia nonna e ora capisco che doveva essere ispirata dal nonno veneto! Grazie mille, da voi trovo sempre delle splendide ricette che mi riportano un po' alle mie origini. Vi aspettiamo a settembre, un bacione e buonissime vacanze!!

    RispondiElimina
  13. una peperonata che si gusta sempre volentieri! con le cipolline ancora più gustose! brave come sempre!
    un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
  14. Ciao ragazze, che meraviglia la vostra versione della peperonata, tutta da provare. Un bacio e buone vacanze, un abbraccio grande

    RispondiElimina
  15. le cipolline intere? che sfiziosità!!!!!!! brave e a presto!

    RispondiElimina
  16. Ragazze mie la vostra è una preparazione deliziosa!! mi piace tantissimo e devo dire che non si poteva chiudere meglio la nostra rubrica prima delle ferie!
    siete state bravissime!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  17. La peperonata ha sempre un profumo che è irresistibile. Come fare a non assaggiarla??!!

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura